Atroci indifferenze.

Quando la politica pensa di sapere esattamente cosa fare senza minimamente ascoltare la società,

quando non è capace di ammettere i propri errori, farne tesoro e imparare da questi,

quando pensa solo alla propria sopravvivenza e non alla propria missione, il bene comune.

Ecco, è quello l’esatto momento in cui ha smesso di essere buona politica e merita di sparire tra atroci indifferenze.

insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

Rispondi