Fichi caramellati di fine estate.

L’estate soffia gli ultimi tepori umidi mentre le piante si preparano per l’autunno.

Ottimo motivo per recuperare gli ultimi fichi e una vecchia ricetta della Santa Moglie.

Padella antiaderente scaldata, squagliare un poco di burro o margarina.

Un rametto di mirto fresco ci sta bene.

Tagliare a metà dei bei fichi zuccherosi.

Aggiungerli in padella ben calda e lasciarli caramellare.

Nel frattempo mettete su una piastra in ghisa delle fettine di bacon: dovranno diventare belle croccanti.

Su una fetta di pane tostato adagiare comodi comodi i fichi caramellati (magari senza sgocciolare…)

mettetegli sopra una copertina croccante e profumata di bacon.

Ed il piatto è pronto.

Il dolce caramellato e morbido del fico

tra due coperte croccanti di pane tostato e bacon,

con l’aroma di mirto.

insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

0 commenti

  1. devo dire che ti apprezzo molto per le ricette!

    1. Grazie, ma è tutta scienza della moglie. Io ispiro, forse 😉

  2. Ciao,ricetta intrigante e sicuramente squisita al palato,complimenti alla Santa Moglie,da quello che ho visto leggendoti,sei ben coccolato in cucina.;-)

    1. Molto bene, devo dire. Grazie.

Rispondi